Carmila essendo una società vicina ai suoi clienti, vuole sviluppare e mantenere relazioni durature nel tempo con i propri tenant influendo positivamente sul territorio.

Proprio per questo abbiamo sviluppato un’attenzione particolare alle tematiche CSR (Corporate Social Responsibility) volta a ridurre l’impatto ambientale e promuovendo al contempo il benessere dei nostri collaboratori.

 

Un approccio CSR con l’obiettivo di soddisfare le vostre aspettative

Nel 2017 Carmila ha annunciato la sua strategia CSR, identificando le proprie aree di responsabilità principali all’interno della “Matrice della materialità”. Questo strumento permette di definire i punti chiave per uno sviluppo sostenibile, nel rispetto delle aspettative dei propri stakeholder e del loro impatto sulle performance dell’organizzazione. La matrice identifica 4 pilastri strategici.

1. Integrazione col territorio

La qualità delle relazioni che Carmila sviluppa con i suoi stakeholder è fondamentale. Carmila mira ad un’integrazione locale dei suoi centri commerciali, avendo un impatto positivo sul territorio, mettendo il luce associazioni, aziende, comunità locali e start-up attraverso attività educative e caritatevoli.

2. Ottimizzazione dell’impatto ambientale

Carmila ha un ruolo da svolgere nella transizione energetica. Ci impegniamo  nel fornire soluzioni immobiliari rispettose dell’ambiente e del territorio. Carmila agisce a favore dell’ambiente attraverso azioni che proteggano la biodiversità e il risparmio energetico, lavorando con un concetto di design ecologico.

3. Instaurazione di rapporti duraturi con i nostri tenant 

Dialogare con i commercianti dei nostri centri è una prerogativa per Carmila. Per noi, è fondamentale coinvolgerli nelle strategie di sviluppo, condividere idee di progresso e tenere in considerazione le loro aspettative per sviluppare una relazione duratura nel tempo. Le soluzioni marketing a loro proposte, attraverso i “Kiosque de Service”, hanno l’obiettivo di aumentare la loro l’attrattiva locale e rappresentano una parte fondamentale di questo processo.

4. Migliorare le politiche etiche e sociali per i nostri collaboratori 

La politica etico-sociale di Carmila è perfettamente in linea con quella del gruppo Carrefour. Essa è volta a enfatizzare lo sviluppo di abilità dei collaboratori, promuoverne la diversità e l’integrazione e creare un ambiente di lavoro che ne faciliti la crescita nel rispetto di principi etici.

 

Le news Carmila

Vedere tutte le notizie