Whistleblowing

Il Gruppo Carmila ha adottato ed implementato specifici canali per la ricezione e la gestione delle segnalazioni cd. “whistleblowing”.

Ciascuna segnalazione è oggetto di analisi da parte delle funzioni aziendali competenti, all’esito delle quali, le segnalazioni ricevute sono classificate in relazione al tema oggetto della segnalazione (ad es. frodi, comportamenti corruttivi, violazioni del Codice Etico, pratiche di mobbing, ecc.).

Le Società del Gruppo Carmila interessate dalla ricezione e trattamento delle segnalazioni garantiscono l’assoluta riservatezza delle persone segnalanti, utilizzando a tal fine criteri e modalità di comunicazione idonei a tutelare sia l’onorabilità delle persone menzionate nelle segnalazioni sia la riservatezza dei segnalanti, affinché chi effettua la segnalazione non sia soggetto ad alcuna forma di ritorsione.

Sia i soggetti interni (ad es. dipendenti) che i soggetti esterni (ad es. fornitori) al Gruppo possono effettuare una segnalazione, anche in totale anonimato, utilizzando uno dei seguenti canali.

Per saperne di più sul whistleblowing